• Nuova Tecnica per la Cura dell’Iperplasia Prostatica Benigna

    Operare l’Iperplasia prostatica con laser verde

    iperplasia laser verde

    Il Dipartimento di Urologia dell’Ospedale Juan Cardona sta introducendo una nuova tecnica chirurgica con laser verde.

    E’ usato per trattare l’iperplasia prostatica benigna, un progressivo allargamento dell’organo prostatico.

    Questa è una condizione comune negli uomini over 50 che si manifesta in una difficoltà a urinare.

    Come alternativa alla chirurgia tradizionale fatta finora, il fotovaporizzatore con laser verde riduce il rischio di sanguinamento durante e dopo l’intervento in modo che il paziente può essere dimesso il giorno successivo.

    Quando i farmaci non funzionano o perdono la loro efficacia nel tempo, la chirurgia è consigliata nei pazienti molto anziani che non hanno possibilità di cambiare stile di vita e alimentazione. Questi ultimi sarebbero infatti essenziali per il mantenimento di una prostata sana, ma in alcuni casi sono di difficile applicazione a causa della storia del paziente.

    la chirurgia classica viene eseguita apertamente, attraverso l’addome, che prevede un ricovero e una sonda per sette giorni, e data l’elevata probabilità di sanguinamento durante l’intervento chirurgico, potrebbe richiedere una trasfusione di sangue.

    Il laser verde per l’iperplasia prostatica dunque, è un nuovo metodo che non necessita di operazioni aperte e nella maggior parte dei casi aiuta il paziente a vivere una condizione migliore.

    Dr. Andrés Rodríguez, urologo

    Articoli che potrebbero interessarti:

    • Non ci sono articoli simili

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>