Warning: Parameter 1 to wp_default_styles() expected to be a reference, value given in /home/polodinn/public_html/wp-includes/plugin.php on line 571
Pannelli solari del colore del tetto
Warning: Parameter 1 to wp_default_scripts() expected to be a reference, value given in /home/polodinn/public_html/wp-includes/plugin.php on line 571
  • Pannelli Solari simili alle Tegole di un Tetto

    La prima casa ad adottarle in Svizzera ha optato per la tecnologia sviluppata dal laboratorio fotovoltaico EPFL (PV-Lab). CSEM è la responsabile della sua industrializzazione

    pannelli solari colore tegoleDopo il nero e blu o bianco, i pannelli fotovoltaici hanno una nuova tonalità: ocra. Questo colore, noto come terracotta, sedurrà i tetti. “Case tradizionali, antiche masserie e palazzi storici possono essere dotate di pannelli solari che meglio si integrano nell’architettura. Le restrizioni estetiche non saranno più un limite”, dichiara Christophe Ballif, direttore del laboratorio fotovoltaico EPFL (PV-Lab) e il Centro PV CSEM di Neuchâtel.

    “Abbiamo progettato i pannelli fotovoltaici il cui colore terracotta perfettamente corrisponde a quello delle piastrelle tradizionali, osserva Christophe Ballif. Si tratta di un’innovazione mondiale. “A casa della famiglia appena fuori il paese di Corcelles, nei pressi di Neuchâtel, i lavori sono iniziati grazie al semaforo verde da parte della Commissione di pianificazione. “Bastano da 50 a 60 metri quadrati su un tetto rivolto a sud, per fornire tutto il consumo annuo di una famiglia normale”, ha detto Christophe Ballif.

    Verso industrializzazione

    Questa nuova tecnologia è stata brevettata dal laboratorio fotovoltaico EPFL (PV-Lab). Per raggiungere questa tonalità terracotta, è stata eseguita una modifica nel processo di fabbricazione dei moduli a film sottile di silicio. Lo spessore dello strato attivo è stata ridotta da 40 nanometri. “Abbiamo giocato sulle proprietà ottiche. Ora, ci assicuriamo la fase finale di certificazione e di industrializzazione con CSEM “, ha detto Christophe Ballif. L’azienda lavora con Üserhuus AG CSEM nella commercializzazione del prodotto.

    I pannelli di terracotta hanno rendimenti più bassi rispetto ai loro omologhi nero o blu. L’energia generata è dell’ordine di 70 kWh per metro quadrato all’anno in Svizzera. Hanno contro la possibilità di raggiungere un prezzo molto basso per metro quadrato, leggermente superiore al prezzo di un buon tetto.

    Una delle sfide è arrivare rapidamente a produrre un volume sufficiente che consenta di abbassare i prezzi. “L’obiettivo sarebbe quello di raggiungere alti volumi, da 200.000 a 1.000.000 metri quadrati all’anno. Questo potrebbe teoricamente permetterci di raggiungere un prezzo di 50 80 franchi per metro quadrato. Moduli cristallini tradizionali attualmente costano tra 90 a 200 franchi al metro quadrato e sono molto meno estetica “, afferma Christophe Ballif.

    Fonte: www.letemps.ch

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>